Torre di Pisa. Il nome dell'autore svelato da un'epigrafe


Torre di Pisa. Il nome dell'autore svelato da un'epigrafe
  • Data18-12-2019
  • Categoria

L’autore della Torre di Pisa sarebbe lo scultore e bronzista Bonanno Pisano.
A rivelarlo è uno studio, condotto dalla paleografa Giulia Ammannati su un’incisione non decifrata di una matrice in pietra usata per le fusioni delle lastre di bronzo: ritrovata fortuitamente nel 1838 e in seguito murata nella parete adiacente all’ingresso del monumento. Sul modello che per molto tempo fu considerata una epigrafe funebre ci sarebbe la firma dell’artista medievale. 

Bonanno Pisano scrisse dei versi poetici in latino nei quali dichiara la paternità dell’opera.'Mìrificùm qui cèrtus opùs condéns statui ùnum, Pìsanùs civìs Bonànnus nòmine dìcor', ('Io che sicuro ho innalzato, fondandola, un'opera mirabile sopra ogni altra, sono il cittadino pisano chiamato Bonanno').

Il campanile della cattedrale di Santa Maria Assunta a Pisa, costruito tra il 1100 e il 1300, venne edificato in due fasi costruttive : la prima iniziata nel 1173, fu interrotta durante l’innalzamento del terzo piano a causa di un cedimento del terreno e la seconda ripresa nel 1275 sotto la direzione di Giovanni di Simone e Giovanni Pisano. La cella campanaria fu aggiunta a metà del 1300.

La torre, a motivo della sua caratteristica pendenza è stata sottoposta nel corso degli anni ’90 del secolo scorso a lavori di consolidamento che ne hanno ridotto la pendenza. I lavori di restauro già eseguiti nel corso del 1800, a partire dal 2004 fino al 2011 hanno interessato le superfici esterne e gli ambienti interni.
La costruzione a forma cilindrica presenta all’esterno sei piani di logge con archetti a tutto sesto mentre all’interno una scala conduce alla cella campanaria. Sarebbe stato lo storico e artista aretino Giorgio Vasari ad attribuire a Bonanno Pisano l’esecuzione del campanile, una tesi non validata da alcun elemento concreto, fino al recente ritrovamento dell’iscrizione autografa.

Allo scultore pisano sono state attribuite l’imposta perduta del portale maggiore del Duomo di Pisa, così come la porta del transetto destro e la decorazione della porta del Duomo di Monreale eseguita intorno alla fine del 1100 che risulta firmata dallo scultore. 




Potrebbe anche interessarti

  • La moda incontra il surrealismo di Ignasi Monreal
    La moda incontra il surrealismo di Ignasi Monreal

    (07-05-2018) - Articolo

    Una villa di delizia locale: Palazzo Visconti di Brignano Gera d'Adda
    Una villa di delizia locale: Palazzo Visconti di Brignano Gera d'Adda

    (17-07-2017) - Articolo

    Novità! I punti di interesse storico- artistico
    Novità! I punti di interesse storico- artistico

    (22-09-2016) - Articolo

    Dal cielo alla terra. Da Michelangelo a Caravaggio, il Tesoro d'Italia III
    Dal cielo alla terra. Da Michelangelo a Caravaggio, il Tesoro d'Italia III

    (09-06-2016) - Articolo

  • Le Meraviglie dell'ARTE con una APP
    Le Meraviglie dell'ARTE con una APP

    (30-10-2015) - Articolo

    LA NUOVA ACCADEMIA CARRARA
    LA NUOVA ACCADEMIA CARRARA

    (10-06-2015) - Articolo

    IL MUSEO D'ARTE CONTEMPORANEA ALBERTO MELI
    IL MUSEO D'ARTE CONTEMPORANEA ALBERTO MELI

    (29-10-2014) - Articolo

    L'ACCADEMIA CARRARA DI BERGAMO
    L'ACCADEMIA CARRARA DI BERGAMO

    (05-08-2014) - Articolo

  • Torre di Pisa. Il nome dell'autore svelato da un'epigrafe
    Torre di Pisa. Il nome dell'autore svelato da un'epigrafe

    (18-12-2019) - Articolo

    Giorgio Oprandi Lo sguardo del viaggiatore
    Giorgio Oprandi Lo sguardo del viaggiatore

    (20-08-2018) - Recensione
    Accademia Tadini, Lovere

    Il Nilo, Giorgio Oprandi
    Il Nilo, Giorgio Oprandi

    (11-07-2018) - Evento
    Ubi Banca, Piazza Cavalieri di Vittorio Veneto 8 Bergamo

    Manzù tra vita e opere
    Manzù tra vita e opere

    (06-06-2018) - Evento
    Palazzo della Provincia di Bergamo

  • L'eredità di Caravaggio.
    L'eredità di Caravaggio. "Capolavori in luce"

    (12-05-2018) - Recensione
    Bergamo

    Picasso, De Chirico, Morandi
    Picasso, De Chirico, Morandi

    (09-05-2018) - Recensione
    Brescia, Palazzo Martinengo

    Luo Li Rong
    Luo Li Rong

    (17-04-2018) - Artista

    Raffaello e l'eco del mito
    Raffaello e l'eco del mito

    (19-03-2018) - Recensione
    GAMeC, Bergamo



Commenti: 0







Lascia un commento

Dichiaro di accettare la Privacy Policy